Articolo del blog

Leggi gli articoli sui nostri prodotti
Le cure e la manutenzione del prato prima dell’inverno

Le cure e la manutenzione del prato prima dell’inverno

504

Siamo oramai vicini all’avvicinarsi dell’inverno. E’ arrivato il momento di preparare il nostro tappeto erboso ad affrontare la prossima stagione invernale.

Il tappeto erboso, al calare delle temperature e della durata e intensità luminosa, rallenta la sua crescita limitando l’assorbimento di azoto progressivamente a partire da ottobre mentre il Potassio rimane ancora su livelli più elevati, questo fatto comporta uno spostamento delle priorità della pianta dalla crescita dei germogli , all’accumulo delle sostanze di riserva per superare i freddi. Pertanto una concimazione ad alto titolo di Potassio, permetterà al nostro tappeto erboso, di far aumentare l’apparato radicale, permettendo una maggiore penetrazione nel terreno. Questo aiuterà a superare gli stress dovuti alle temperature rigide, preparando il futuro risveglio vegetativo.

A questo punto conviene iniziare a impiegare AUTUMN K Bottos 21-0-25ricco di azoto ma tutto protetto da Polyon permettendo alla pianta di assorbire solo quello che la temperatura del terreno ne permette il rilascio, cioè progressivamente poco e Potassio per indurire la vegetazione e facilitare l’accumulo delle sostanze di riserve nelle radici.

Il calare della luce e l’abbassarsi del sole all’orizzonte comporta una maggiore esposizione dei tappeti erbosi all’effetto ombra, che gioca contro natura spingendo la vegetazione ad uno sforzo vegetativo di crescita per aumentare altezza e superficie fogliare per intercettarne di più. Questo fatto snatura il tappeto allungandolo, diradandolo e riducendo l’apparato radicalefacilitando la scomparsa della continuità di cotica erbosa.

Per evitare ciò  consigliamo di fare due trattamenti fogliari con PRE – STRESS (100 ml da diluire in 10 litri d’acqua per 100 mq ripetere dopo 2 settimane) che contrasta questo fenomeno, riportando ordine alla crescita del tappeto prima del suo riposo invernale con la comparsa delle prime gelate.

Inoltre, vi consigliamo di rasare il prato ad un altezza più elevata, almeno 4 cm, visto il ridursi delle ore di luce, in modo da consentire comunque una buona fotosintesi, e di conseguenza un buon metabolismo.

A questo punto non rimane che cominciare, buon lavoro.

Commenti (0)

Nessun commento al momento
Solo i clienti registrati possono aggiungere commenti

Post in evidenza

I biostimolanti sono promotori della crescita generalmente non-nutritivi che agiscono stimolando...

Leggi tutto

Grosse novità in casa Bottos per l’anno prossimo. La più importante casa produttrice di semi e concime...

Leggi tutto

Articoli recenti

I biostimolanti sono promotori della crescita generalmente non-nutritivi che agiscono stimolando...

Leggi tutto

Grosse novità in casa Bottos per l’anno prossimo. La più importante casa produttrice di semi e concime...

Leggi tutto